Novità Materiale Macchine Movimento Terra & Edilizia

CAT lancia una nuova pala per le applicazioni sotterranee

ECI - il 01/08/2019 11:06:18 - Da
Novità Materiale Macchine Movimento Terra & Edilizia
Caterpillar

Caterpillar ha appena introdotto sul mercato un nuovo modello di pala. La R2900. Questo modello è concepito per essere operazionale in applicazioni sotterranee e minerarie. Si distingue grazie a numerose funzionalità e un motore di qualità.

CAT lancia una nuova pala per le applicazioni sotterranee

Comando a distanza

La pala R2900 è dotata di numerosi moduli tecnologici, come il suo schermo di controllo che verifica lo stato del mezzo in tempo reale, o il suo sistema di scambio di informazioni a distanza. Grazie all'applicazione MineStare, un operatore è in grado di prendere il controllo del macchinario a distanza. Per adattarsi alle esigenze dei lavori dei suoi clienti, Caterpillar propone anche la sua soluzione Cat Get. Essa ottimizza l'utilizzazione e la durata di vita della benna, per consentire di aumentare la produttività globale della pala.

Il costruttore ha anche cercato di sviluppare delle soluzioni tecniche per ottimizzare le operazioni di manutenzione. Ogni elemento (Asse, trasmissione, filtri o serbatoio) è ormai accessibile facilmente, per ridurre i tempi di immobilizzazione del macchinario durante le intervenzioni.

Un motore pulito ed efficiente

Caterpillar ha scelto di affidarsi sul motore Cat C15. Questo motore a 6 cilindri e attrezzato di un turbocompressore, puo erogare una potenza di 305 kW (409 cv) nella sua configurazione ottimale. Con tale capacità, è necessario disporere di un radiatore efficiente e solido che resista ai lavori più estremi.

Questo motore soddisfa i requisti delle principali norme in vigore, comprese anche quelle imposte dal Canada o dall'unione europea (Canmet e Stage V). Per questo, il costruttore ha concepito un sistema che riduce le emissioni inquinanti di cui il biossido di azoto. Per lavori in sotterraneo, un filtro antiparticolato è anche disponibile.

 

 

 

Commenti